Home / Altre Stazioni / “Non c’è felicità per me qui in Italia”

“Non c’è felicità per me qui in Italia”

“Non c’è lavoro, non c’è felicità”, ci racconta un giovane nigeriano la cui richiesta di asilo politico non è stata accolta. Ora viene in stazione perché vorrebbe viaggiare. “Ho provato ad andare in Svizzera, ma sono stato riportato qui perché non ho i documenti in regola”.

Check Also

Abdel, il poeta sudanese a Parigi

Abdelmoniem Rahma è un poeta e giornalista sudanese in asilo politico a Parigi. Ci racconta come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *