Home / Altre Stazioni / Quello che ho imparato parlando con musulmani a Marsiglia

Quello che ho imparato parlando con musulmani a Marsiglia

“Mia madre pensava che frequentassi dei terroristi”. Una storia dalla stazione di Taipei, a Taiwan.

“La Francia non era romantica come avevo visto nei film”, ci racconta Wei, artista taiwanese che ha passato un anno a Marsiglia, in Francia. “A Taiwan non si parla mai di politica internazionale, e non incontriamo mai arabi o nord africani, per questo mia madre aveva paura che frequentassi terroristi”. L’islamofobia insomma, viene anche dalla semplice ignoranza. Ignoranza che cerchiamo di supplire poco a poco, con le esperienze di persone che, come Wei, hanno imparato qualcosa su di sé e la propria cultura, mettendosi a confronto con culture differenti.

video: Fran Atopos

Check Also

Cécile, franco-cinese in stazione a Londra

TerminiTV è la storia di un gruppo di amici e appassionati di video e stazioni. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *