Home / Storie da Termini / In Egitto per una donna non c’è libertà

In Egitto per una donna non c’è libertà

Amal è una scrittrice e ricercatrice del Cairo. Ci racconta di come un semplice taglio di capelli si è tramutato per lei prima in un incubo, e poi in una protesta politica.

 

Check Also

Cosa amo, e cosa non mi piace di Roma

Miguel è spagnolo e lavora alla Reale Accademia di Spagna come storico dell’arte e curatore. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *