Home / Storie da Termini / “Il terrorismo è l’arma dei deboli”, il geopolitico Alessandro Politi a Termini

“Il terrorismo è l’arma dei deboli”, il geopolitico Alessandro Politi a Termini

“Calma e sangue freddo”, ci diceva nella sua prima intervista Alessandro Politi, esperto di geopolitica conosciuto nel mondo. E di mondo parliamo anche questa volta, di come il terrorismo sia un’arma tutt’altro che efficiente per raggiungere degli scopi concreti. Ascoltiamolo e rifiutiamo la paranoia che coglie molti – comprensibilmente – all’indomani degli attacchi di Parigi (e di Beirut, a cui invece sembriamo, per l’ennesima volta, non dare importanza).

Check Also

Il limbo dopo la prigione

“Sono nel 26imo anno qui, sono venuto con la borsa di studio, poi ho avuto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *